ECOGRAFIA TIROIDE-COLLO

L'ecografia del collo, è un esame diagnostico assolutamente non invasivo condotto con una sonda ad ultrasuoni che viene appoggiata sulla cute mediante l'interposizione di un gel e permette di valutare la morfologia di tutte le strutture superficiali del collo: linfonodi, tiroide, ghiandole salivari maggiori, muscoli e tessuti superficiali del collo.
L'accertamento non permette, invece, di valutare le strutture profonde come le corde vocali, la base della lingua, il faringe ecc ecc.
Si tratta di una procedura operatore dipendente, ovvero molto legata alle capacità del professionista che la esegue: qui, ancor più che in altri esami, l'esperienza e la capacità dell'operatore sono fondamentali.


FINALITÀ DELL'ESAME
VANTAGGI
ACCERTAMENTI POST-ESAME

Condividi
Ecografia tiroide collo
Ecografia tiroide collo

FINALITÀ DELL'ESAME


In particolar modo l’ecografia della tiroide, permette di raccogliere informazioni sulla forma e la struttura della tiroide, fare quindi una indagine morfologica e può dire se la tiroide è piccola o grossa, se contiene noduli o meno, se è infiammata o omogenea.
L’ecografia della tiroide non può dare, invece, informazioni sul normale funzionamento della tiroide. Nel caso in cui la tiroide funziona di meno siamo nella condizione di ipotirodismo, se funziona di più ipertiroidismo e se funziona normalmente eutiroidismo.
Nel caso in cui un paziente sia in trattamento con farmaci che regolano il funzionamento della tiroide è bene sapere che la decisione di sospendere o modificare una terapia tiroidea in atto non può esser presa solo dopo una valutazione ecografica.

VANTAGGI


Si può sicuramente affermare che l’introduzione dell’ecografia ha drammaticamente modificato l’iter diagnostico della patologia tiroidea; in tal senso i quadri ecografici riscontrabili da un’ecografia tiroidea possono essere schematizzati, approssimativamente, in tre categorie:
tiroide normale: la tiroide di dimensioni normali dimensioni, omogenea priva di noduli
tiroidite cronica: la tiroide con dimensioni normali o ridotte o aumentate, disomogenea per la presenza di aree pseudonodulari ma priva di veri e propri noduli
tiroide con uno o più noduli: la tiroide con dimensioni normali o aumentate e disomogenea per la presenza di uno o più noduli.
L’ecografista competente può osservare tramite l’ecografia del collo e della tiroide i seguenti:

  • neoformazioni della paratiroide
  • patologie a carico della tiroide
  • cisti mediane o laterali del collo
  • lipomi del collo
  • neoformazioni primitive del collo
  • patologie dei linfonodi del collo, infettive e non

Ecografia tiroide collo
Ecografia tiroide collo

ACCERTAMENTI POST-ESAME


L’ecografia, inoltre, permette di evidenziare la presenza di noduli di piccole dimensioni e quindi non rilevabili alla palpazione e ne permette la stima delle dimensioni e delle caratteristiche principali.
Purtroppo, però, se l’ecografia della tiroide permette anche di distinguere le lesioni solide da quelle cistiche, non consente con certezza assoluta la distinzione fra noduli benigni e maligni; per questo motivo, quindi, è talvolta necessario un approfondimento diagnostico mediante ago aspirato del nodulo.
In questo caso l’ecografia può servire da guida nell’esecuzione dell’agoaspirato in quanto consente di individuare meglio il nodulo che deve essere sottoposto all’indagine.

CHE SERVIZIO STAI CERCANDO?

Inizia a scrivere le prime due lettere del servizio che stai cercando... ti verranno suggeriti tutti i servizi inerenti.

TIPOLOGIE DI ECOGRAFIE

CURE DENTALI

Con sede a Ceto il Centro Medico San Giorgio rappresenta un polo d’eccellenza nel settore delle cure dentali.

RIABILITAZIONE

Offriamo servizio di riabilitazione per permettere ai nostri pazienti di soddisfare le loro esigenze di recupero delle abilità funzionali e motorie.

CHIAMA

San Giorgio Medical Service Srl - PIVA 08194240969 | Credits